Come collegare un USB a un HDMI senza un adattatore?

Come collegare un USB a un HDMI senza un adattatore?

laptop con adattatori

Introduzione

Con la richiesta sempre crescente di un'esperienza audio-visiva migliore, non sorprende che i consumatori cerchino progressi tecnologici corrispondenti alle loro esigenze. Mentre smartphone, tablet e altri dispositivi portatili che riproducono i media lo soddisfano maggiormente, molte persone vogliono vedere le proprie foto e i propri video preferiti su schermi più grandi. Il collegamento di questi dispositivi a televisori e ricevitori home theater / AV / Surround Sound è quindi la soluzione ideale.

Osservare le dimensioni a parte, ottenere un ambiente multimediale di qualità superiore è una buona ragione. Immagini più chiare, video ad alta risoluzione, audio dal suono migliore: questi sono solo alcuni vantaggi dei sistemi multimediali più grandi. Per godere di questi benefici in display più grandi è il motivo principale per cui le persone sono così entusiaste di collegare questi pezzi elettronici.

Modi comuni per collegare un USB a un HDMI (con un adattatore)

Anche se può sembrare semplice - collegando i dispositivi multimediali - questo non è sempre il caso. La maggior parte degli ultimi modelli televisivi e sistemi multimediali AV hanno porte HDMI. La maggior parte dei lettori multimediali portatili, nel frattempo, sono progettati per avere porte USB. Queste porte hanno configurazioni strutturali diverse e sono molto dissimili, in termini di caratteristiche.

Esistono cavi per collegare i dispositivi elettronici insieme. Mentre ci sono cavi HDMI e USB, entrambi sono specifici della porta e quindi compatibili solo con dispositivi di supporto HDMI e USB, rispettivamente. Quindi, nella maggior parte dei casi, è necessario un adattatore o una scatola di conversione.

Tuttavia, l'uso di adattatori e scatole di conversione presenta aspetti negativi. La convenienza è un grosso problema, poiché diversi cavi sono coinvolti nel processo. Con un adattatore, è necessario un cavo HDMI per collegare la porta di uscita HDMI alla porta di ingresso HDMI di un display. Per una scatola di conversione, due cavi: uno cavo USB e uno cavo HDMI - sono necessari per rendere possibili le connessioni. Lo spazio ingombro (dovuto ai cavi) e il tempo di preparazione consumato diventano anch'essi gli effetti negativi di questo caso.

Adattatore da USB a HDMIAdattatore da USB a HDMI

Convertitore da USB a HDMI

Convertitore da USB a HDMI

Un nuovo modo per collegare un USB a un HDMI (senza un adattatore)

Gli svantaggi che gli adattatori e le scatole di conversione hanno sulla connettività da USB a HDMI hanno portato a mezzi estesi per trovare alternative. Il più recente e il più promettente è un prodotto a cavo singolo chiamato HDMI Alternate Mode.

Cavo da USB-C a HDMI

A settembre 1, 2016, HDMI Licensing, LLC - il consorzio che controlla e licenzia le specifiche HDMI - ha annunciato il rilascio della modalità HDMI HDMI. Chiamato semplicemente "Alt Mode", questo prodotto è stato sviluppato per il USB Type-C tipo di cavo. È un cavo singolo che consente ai dispositivi compatibili USB Type-C di connettersi direttamente ai display abilitati HDMI. Con questo, i nostri smartphone, tablet, laptop e PC possono ora essere facilmente collegati a proiettori, monitor, televisori HD e 4K e segnali digitali.

Come Modalità HDMI HDMI per USB Type-C funziona è semplice Basta inserire il connettore USB Type-C del cavo alla porta USB della sorgente multimediale e inserire il connettore HDMI sulla porta HDMI del dispositivo di visualizzazione. Il modo Alt consente quindi di trasportare segnali non USB (in questo caso segnali HDMI) attraverso un cavo USB Type-C.

Attualmente, HDMI Alternate Mode ha diverse e varie applicazioni in quanto supporta l'intera gamma di HDMI 1.4b Caratteristiche. Questi includono:

  • Ethernet su HDMI: fornisce supporto aggiuntivo per Ethernet su HDMI per dispositivi collegati.
  • Canale Ethernet HDMI: aggiunge connessioni di rete ad alta velocità a un collegamento HDMI, consentendo agli utenti di sfruttare appieno i propri dispositivi abilitati IP senza un cavo Ethernet separato.
  • Canale di ritorno audio: consente a un televisore collegato a HDMI con un sintonizzatore incorporato di inviare dati audio "a monte" a un sistema audio surround, eliminando la necessità di un cavo audio separato.
  • Supporto 3D: Definisce i protocolli di input / output per i principali formati video 3D fino a Full HD (1080p) su 120 Hz, aprendo la strada a veri giochi 3D e applicazioni home theater 3D.
  • Supporto risoluzione: supporta 4K x risoluzione 2K (3840 x 2160) a 24 Hz, 25 Hz e 30 Hz e 4096 x 2160 a 24 Hz.
  • Tipo di contenuto: promuove la segnalazione in tempo reale dei tipi di contenuto tra i dispositivi di visualizzazione e sorgente consente a un televisore di ottimizzare le impostazioni delle immagini in base al tipo di contenuto.
  • Spazi colore aggiuntivi: aggiunge il supporto per modelli di colori aggiuntivi come sYCC601, AdobeRGB e AdobeYCC601, tutti utilizzati nella fotografia digitale e nella computer grafica.
  • Micro connettore HDMI: un nuovo connettore più piccolo per telefoni e altri dispositivi portatili, che supporta risoluzioni fino a 1080p.
  • Sistema di connessione automobilistica: nuovi cavi e connettori per sistemi video automobilistici, progettati per soddisfare le esigenze specifiche dell'ambiente di guida pur offrendo una vera qualità HD.

Dato che l'innovazione è continua per i gadget elettronici, HDMI Alternate Mode deve far progredire ulteriormente le sue applicazioni. Sia che si tratti di giochi, home theater, fotografia digitale, computer grafica, automobili e altri elementi audiovisivi, HDMI Alternate Mode sarà un'interfaccia potente.

Pro e contro

Quindi la domanda ora è, dovremmo impegnarci a utilizzare questa nuova tecnologia chiamata HDMI Alternate Mode? O dovremmo accontentarci di avere adattatori e scatole di conversione che continuano a funzionare con la loro magia? Diamo un'occhiata ai vantaggi e agli inconvenienti della modalità HDMI HDMI per USB Type-C.

Professionisti

Essendo una soluzione a cavo singolo, una modalità HDMI HDMI per USB Type-C fornisce una connessione comune tra dispositivi USB e HDMI. È molto conveniente in quanto è sufficiente inserire i connettori sulle porte corrispondenti dei dispositivi compatibili. Dopo aver ridotto al minimo il numero di cavi utilizzati, la modalità Alt riduce il consumo di spazio, il disordine e il tempo di preparazione. La modalità Alt, inoltre, promuove il trasferimento dei dati più veloce come non complicato USB-to-HDMI sono coinvolti i processi di conversione del segnale.

Mentre un adattatore o una scatola di conversione collega semplicemente dispositivi supportati da USB e HDMI, una modalità Alt offre molto di più. Con il supporto di tutte le funzionalità della versione HDMI 1.4b, la modalità Alt viene fornita con varie applicazioni.

Ad esempio, il supporto aggiuntivo che fornisce per Ethernet - la tecnologia utilizzata nelle reti locali (LAN) cablate - consente una migliore connessione Internet. Il suo supporto per i formati video 3D Full HD e l'ampia risoluzione conferiscono un'esperienza 3D ottimizzata per giochi, televisione e home theater / audio surround. Inoltre, la segnalazione in tempo reale dei tipi di contenuto tra i dispositivi di visualizzazione e di origine consente a un televisore di ottimizzare le impostazioni dell'immagine.

Oltre a Internet e all'intrattenimento multimediale, la modalità Alt ha profondi effetti sulla fotografia digitale e la grafica computerizzata, poiché fornisce supporto per modelli di colori supplementari. Per i sistemi video per autoveicoli, la modalità Alt serve a fornire una vera qualità HD soddisfacendo al contempo le esigenze specifiche dell'ambiente di guida.

CONTRO

L'unica presa per utilizzare HDMI Alternate Mode per USB Type-C è che non supporta le funzionalità delle versioni HDMI più recenti, come HDMI 2.1. Ciò significa che la modalità Alt sarà in grado di produrre fino alla risoluzione 4K, i video 3D e supportare HDMI-CEC ma non offrirà funzionalità maggiori.

HDMI 2.1 offre risoluzioni più elevate (fino a 10K) e frequenze di aggiornamento più rapide, consentendo una visione più immersiva e dettagli più fluidi e veloci. La sua dinamica funzione HDR assicura anche che ogni momento di un video venga visualizzato ai suoi valori ideali per profondità, dettaglio, luminosità, contrasto e gamme cromatiche più ampie - su una scena per scena o anche su una base fotogramma per fotogramma. La sua funzione eARC semplifica la connettività, offre una maggiore facilità d'uso e supporta i formati audio più avanzati e la più alta qualità audio.

Le nuove tariffe migliorate garantiscono un ulteriore livello di movimento e transizioni fluide e senza interruzioni per giochi, film e video. Con l'eliminazione di ritardi, ritardi, balbuzie, schermate vuote e strappi del telaio è possibile ottenere una realtà virtuale più fluida e dettagliata.

Conclusione

I paesaggi tecnologici e digitali della società moderna, piaccia o no, si evolveranno continuamente negli anni a venire. Un esempio di queste innovazioni emergenti è il Modalità HDMI HDMI per USB Type-C cavi. Sebbene gli adattatori e le scatole di conversione siano stati con noi già da un po 'di tempo, i vantaggi offerti dalla modalità Alt sono estremamente preziosi. La relativa convenienza, unita alle uscite audio-visive di alta qualità che possono offrire, rendono questo dispositivo di gran lunga superiore rispetto ai suoi predecessori.

Nonostante le funzionalità di connettività vantaggiose garantite, la modalità Alt non supporta le funzionalità delle nuove versioni HDMI. Mentre queste limitazioni funzionali possono sembrare scoraggianti, i professionisti attuali sono già massicci. Con una vasta ricerca e sviluppo, questi vantaggi rivoluzioneranno sicuramente il futuro di USB a HDMI connessioni.