Cavi HDMI: la guida definitiva per principianti

Cavi HDMI: la guida definitiva per principianti

Introduzione

Se hai acquistato un lettore Blu-ray, PlayStation 3, HD-DVD o HDTV, è probabile che tu abbia già sentito parlare di HDMI. Potrebbe sembrare che si tratti di una delle numerose connessioni sui ricevitori o televisori home theater, ma HDMI è più di un cavo sul retro del televisore. È un gruppo di specifiche che consentono la comunicazione tra dispositivi elettronici ad alta definizione.

Oggi impareremo cos'è l'HDMI.

Che cos'è HDMI?

HDMI, che significa interfaccia multimediale ad alta definizione, è stato inizialmente lanciato in 2003 con l'associazione di alcune delle migliori aziende tra cui Panasonic, Hitachi, Silicon Image, Sony, Philips, Toshiba e RCA. Ha anche ottenuto il sostegno di gigantesche case di produzione cinematografica, come Warner Bros., Disney, Fox e Universal.

È un insieme di linee guida utilizzate per trasmettere video non compresso e dati audio compressi o non compressi da un dispositivo sorgente compatibile con HDMI, come controller di visualizzazione, a dispositivi conformi, come proiettori video, monitor di computer e televisori digitali. HDMI è anche utilizzato per controllare altri dispositivi in ​​remoto e condividere una connessione Internet tra dispositivi.

Come funziona HDMI?

HDMI utilizza Transition Minimized Signaling Differenziale o TMDS per trasmettere dati da un luogo a un altro. TMDS è un mezzo per codificare il segnale per proteggerlo dall'essere corrotto mentre scende lungo la lunghezza del cavo. Ecco cosa accadrà:

  1. L'apparecchiatura di invio (sorgente), come un lettore DVD, codificherà il segnale per ridurre le transizioni tra uno (acceso) e uno zero (spento). Considerare ogni transizione come una riduzione acuta - mentre il segnale si sposta, comincerà a diminuire, indebolendo il segnale. La fase di codifica aiuterà a proteggere la qualità del segnale diminuendo le possibilità che il segnale si indebolisca.
  2. Uno dei cavi HDMI nella coppia a spirale trasporta il segnale stesso. L'altro porta la versione inversa del segnale.
  3. L'apparecchiatura ricevente, come una HDTV, decodificherà il segnale. Misura la differenza tra il segnale e il suo inverso. Usa i dati per compensare eventuali perdite di segnale lungo il percorso.

Confrontando le versioni HDMI: cosa significano questi numeri?

Nel corso degli anni sono state rilasciate diverse versioni HDMI. Le differenze fisiche delle versioni HDMI non sono così significative. Tuttavia, le loro capacità si sono evolute. La versione più recente disponibile sul mercato è l'HDMI 2.1.

HDMI 2.1

L'HDMI 2.1 è stato annunciato nei primi mesi di 2017. Tuttavia, non è stato reso accessibile per le licenze e le applicazioni fino a novembre dello stesso anno. I prodotti che combinano alcune delle funzionalità di questa versione sono diventati accessibili in 2018. Tuttavia, l'accesso completo a questa versione sarà a volte in 2019 o 2020.

L'HDMI 2.1 offre le seguenti funzionalità:

  • Supporto per velocità fotogrammi e risoluzione video
  • Supporto colore
  • Supporto HDR migliorato: While Hybrid Log Gamma, HDR10e Dolby Vision sono compatibili con HDMI 2.0a / b, HDMI 2.1 supporterà altri formati HDR che potrebbero essere supportati o meno dalle vecchie versioni.
  • Supporto audio: tutti i file audio surround sono supportati. Inoltre, ha EARC, che è un aggiornamento del canale Audio Return. Offre una migliore connessione audio per i formati audio surround tra soundbar compatibili, ricevitori home theater e televisori.
  • Supporto di gioco: Supporta il Variable Refresh Rate (VRR). Ciò consentirà al processore grafico 3D di mostrare le immagini nel momento in cui vengono trasmesse, promuovendo migliori dettagli durante il gioco. Ciò includerà lo strappo del telaio, la balbuzie e la diminuzione o la rimozione del ritardo.
  • Cavo di supporto: la capacità di larghezza di banda è stata aumentata a 48Gbps.

HDMI 2.0b

L'2.0b HDMI è stato introdotto a marzo 2016. Estende il supporto HDR al formato Hybrid Log Gamma, che deve essere utilizzato nei sistemi di trasmissione TV 4K Ultra HD, come l'ATSC 3.0.

HDMI 2.0

L'2.0a HDMI è stato introdotto ad aprile 2015. Viene fornito con una funzionalità aggiuntiva per supportare le tecnologie High Dynamic Range (HDR), come Dolby Vision e HDR10.
Per i consumatori, ciò significa che i televisori 4K Ultra HD, se combinati con le tecnologie HDR, possono visualizzare meglio le dimensioni del contrasto e della luminosità. Ciò consente ai colori di apparire più realistici rispetto allo standard 4K Ultra HD TV.

Per godere dei benefici dell'HDR, il contenuto deve essere codificato con i metadati HDR richiesti. Il contenuto codificato verrà quindi trasportato alla TV. Se il contenuto proviene da una fonte esterna, verrà trasportato attraverso una connessione HDMI compatibile.

Il contenuto HDR è accessibile tramite il formato Blu-Ray Disc Ultra HD e sceglie i provider di streaming.

HDMI 2.0

L'2.0 HDMI è stato introdotto a settembre 2013 con le seguenti funzioni:

  • Risoluzione estesa: la compatibilità della risoluzione HDMI 1.4 / 1.4a 4K è stata espansa per consentire la velocità dei fotogrammi 50 o 60-hertz.
  • Supporto dei file audio migliorato: consente il massimo supporto dei canali audio simultanei 32 che supportano formati surround di alta qualità, come ad esempio Auro 3D Audio.
  • Double Video Stream: consente di visualizzare due flussi video separati sullo stesso schermo.
  • Quattro stream audio: può fornire un massimo di quattro flussi audio indipendenti a diversi ascoltatori.
  • Expanded HDMI-CEC Abilità
  • Enhanced HDCP Copy Protection

HDMI 1.4

L'1.4 HDMI è stato introdotto a maggio 2009 con le seguenti caratteristiche:

  • Canale Ethernet HDMI: questo aggiungerà la rete domestica e la connettività Internet ai cavi HDMI.
  • Audio Return Channel (ARC)
  • 3D su HDMI: HDMI 1.4 è stato progettato per supportare gli standard per 3D Blu-ray Disc. Ha lo scopo di passare due segnali 1080p simultanei mentre si utilizza una sola connessione.
  • 4K x Supporto risoluzione 2K: può supportare fino a una risoluzione 4K al frame rate di 30-Hertz.
  • Supporto colore esteso per fotocamere digitali: consente una migliore duplicazione dei colori quando le immagini fisse digitali vengono visualizzate da fotocamere digitali con collegamento HDMI.
  • Micro-connettore: il micro-connettore è stato realizzato per dispositivi di piccole dimensioni, come gli smartphone. Il micro-connettore può contenere fino alla risoluzione 1080p.
  • Sistema di connessione automobilistica: è progettato per gestire un aumento di calore, rumore e vibrazioni che possono influire sulla qualità della riproduzione audio e video.

HDMI 1.3 / HDMI 1.3a

La serie HDMI 1.3 è stata introdotta a giugno 2006 con diverse funzionalità tra cui:

  • Migliore velocità di trasferimento e larghezza di banda: per stare al passo con i dischi HD-DVD e Blu-ray, questa versione ha aggiunto dati più veloci e un supporto cromatico più ampio.
  • Risoluzione estesa per risoluzioni tra 1080p e 4k.cv/'zs '
  • Supporto audio migliorato: supporta i formati audio surround DTS-HD Master Audio, Dolby TrueHD e Dolby Digital Plus.
  • Lip sync: per compensare gli effetti del tempo di elaborazione video e audio tra i componenti audio / video e i display video.
  • Mini-connettore: il mini-connettore è stato introdotto per ospitare ulteriormente apparecchiature compatte di origine, come fotocamere e videocamere digitali.

HDMI 1.2

L'1.2 HDMI è stato introdotto in agosto 2005. Può trasmettere SACD (Super Audio CD) segnali audio in forma digitale da un dispositivo compatibile al ricevitore.

HDMI 1.1

L'1.1 HDMI è stato introdotto a maggio 2004. Oltre a trasferire audio e video a due canali su una singola porta, può anche trasferire segnali surround DVD-audio, DTS e Dolby Digital e fino a canali 7.1 di Audio PCM (modulazione a impulsi).

HDMI 1.0

La prima versione HDMI è stata introdotta in 2002. Ha iniziato supportando il trasferimento del segnale video digitale, che può essere standard o ad alta definizione, con un segnale audio a due canali su una singola porta, ad esempio tra un televisore o un proiettore e un lettore DVD dotato di HDMI.

Per maggiori dettagli riguardo le diverse versioni HDMI, controlla questo settimana. Fornisce chiarimenti su problemi specifici riguardanti le versioni di HDMI.

Le diverse caratteristiche di HDMI

HDMI-CEC

CEC o Consumer Electronics Control è una funzionalità HDMI che consente di controllare un dispositivo compatibile CEC tramite un telecomando. Ad esempio, hai un lettore DVD collegato alla tua TV intelligente tramite HDMI. Puoi controllare la riproduzione sul tuo lettore usando il telecomando del televisore invece di usare il telecomando del lettore DVD e viceversa. Questo è utile in quanto ti aiuta a mantenere la tua stanza organizzata usando un telecomando per tutto.

HDMI-ARC

Resource: https://www.lifewire.com/thmb/MBQV6asSfZAVs3l1jebS9vyYqdY=/1500×985/filters:no_upscale():max_bytes(150000):strip_icc()/yamaha-yas-108-soundbar-hdmi-arc-arrow-5b6623b646e0fb0050e1f1a4.jpg

ARC è il termine breve per Audio Return Channel. È il collegamento audio che trasmette l'audio dalla tua TV intelligente a un altoparlante. Prima di questa funzione, è necessario un modo diverso per collegare la TV e l'altoparlante, ad esempio l'uso di un cavo coassiale.

Con ARC, utilizzerai una sola connessione HDMI per trasmettere l'audio dalla tua TV al ricevitore AV o alla barra audio. Ciò semplificherà la configurazione e ridurrà il numero di cavi necessari.

HDMI ETHERNET CHANNEL

Resource: https://www.lifewire.com/thmb/MBQV6asSfZAVs3l1jebS9vyYqdY=/1500×985/filters:no_upscale():max_bytes(150000):strip_icc()/yamaha-yas-108-soundbar-hdmi-arc-arrow-5b6623b646e0fb0050e1f1a4.jpg

È ora possibile condividere una connessione Internet tra dispositivi collegati tramite questa funzione. Ad esempio, hai un Xbox One collegato al tuo TV, che è anche collegato al tuo WiFi. Se il tuo gioco necessita di alcuni aggiornamenti online, puoi collegarlo direttamente alla connessione Internet della TV, invece di collegarti manualmente al WiFi. Questa funzione offre un collegamento dati fino a 100 Mbit al secondo, che è abbastanza veloce per completare tali aggiornamenti.

PRODUZIONE DI CONTENUTI DIGITALI AD ALTA BANDA (HDCP)

Lo scopo principale di questa funzione è proteggere i contenuti digitali protetti da copyright mentre attraversano da un particolare dispositivo alla TV, che di solito è attraverso le connessioni HDMI e DVI. Ciò è necessario per le società di streaming, come YouTube, Netflix, Hulu, HBO e Amazon tra le altre persone, in modo che le persone possano trasmettere contenuti dai dispositivi connessi ai loro TV.

Il diverso connettore HDMI e tipi di cavo

Quando diciamo HDMI, ci riferiamo al set di linee guida che combinano segnali video e audio in un'unica interfaccia digitale che verrà utilizzata in vari dispositivi audio-visivi, come lettori DVD e televisori digitali (DTV).

D'altra parte, i cavi HDMI sono responsabili del trasferimento di questi segnali tra dispositivi.

Inoltre, i connettori HDMI sono quelli che puoi trovare sul retro dei tuoi TV e lettori Blu-ray. Sono abbastanza simili alle porte USB del computer, ma un po 'più larghe e alte.

Ogni volta che la tecnologia fa un passo avanti, vengono inventati nuovi dispositivi. Il modello standard è stato realizzato per ridurre le connessioni necessarie sulla parte posteriore di un dispositivo. Tuttavia, l'elettronica ora ha anche più connessioni. Di conseguenza, cavi HDMI e connettori sono in fase di sviluppo.

Tipi di cavo HDMI

Ecco come appare un cavo HDMI:

Esistono vari tipi di cavi usati. Tuttavia, non hanno alcuna differenza significativa nella qualità, ad eccezione di come verranno utilizzati.

Le specifiche HDMI enfatizzano i requisiti per le caratteristiche prestazionali dei cavi, non i materiali specifici, le dimensioni e le tecniche di produzione. Ciò significa che è necessario acquistare i cavi HDMI solo da un produttore affidabile e di qualità per garantire prestazioni di alto livello.

Prima del rilascio dello standard HDMI 1.4 in 2009, i cavi HDMI erano marchiati in base alla versione per cui erano stati creati. Tuttavia, dopo la versione 1.4, era esplicitamente vietato includere il numero di versione sull'etichetta. Questo requisito è stato sviluppato per semplificare il processo di selezione dei prodotti tra i consumatori. Secondo Steve Venuti, presidente di HDMI Licensing, LLC, l'eliminazione graduale dei numeri di versione e la standardizzazione dell'etichettatura via cavo è utile per i consumatori per identificare i prodotti adatti alle loro esigenze.

Invece, i cavi HDMI ora appartengono a una delle cinque diverse categorie: Cavi HDMI standard

Sono stati progettati per soddisfare i requisiti di molte applicazioni domestiche. Questi cavi possono trasmettere video 1080i o 720p compresi i suoni circostanti.

Cavi HDMI standard con Ethernet

Questi cavi soddisfano le stesse esigenze dei cavi HDMI standard. Tuttavia, ha una funzione aggiuntiva, che è il canale Ethernet impegnato per la condivisione della connessione Internet tra dispositivi di rete e dispositivi.

Cavi automobilistici HDMI standard

Questo cavo HDMI soddisfa anche gli stessi requisiti sopra menzionati, tranne che sono costruiti esclusivamente per applicazioni automobilistiche.

Cavi HDMI ad alta velocità

Questo cavo HDMI è progettato per gestire risoluzioni video elevate di almeno 1080p. Include anche tecnologie video avanzate, come 4K e 3D.

Cavi HDMI ad alta velocità con Ethernet

Soddisfa gli stessi requisiti del cavo HDMI ad alta velocità, tranne per il fatto che viene fornito con un canale Ethernet impegnato per la condivisione della connessione Internet tra dispositivi di rete e dispositivi.

Tipi di connettori HDMI

Oggi ci sono quattro diversi tipi di connettori HDMI. Sarebbe stato bello avere un connettore unico, ma sarebbe irrealistico. L'originale HDMI 1.0 aveva solo due connettori; per soddisfare le esigenze del settore, gli altri sono stati aggiunti.

Risorsa: https://en.wikipedia.org/wiki/HDMI

HDMI Tipo A - Standard

Questo connettore è stato rilasciato con il modulo standard originale ed è stato il principale supporto dello standard HDMI da allora. Ha dimensioni esterne di 13.9mm x 4.45 mm e il recipiente ha dimensioni interne di 14mm x 4.55mm.

HDMI Tipo B - Pin esteso

La versione HDMI 1.0 ha fornito materiali di consumo per un connettore 29-pin esteso, che non è ancora stato utilizzato. Questo tipo è un po 'più ampio rispetto al tipo originale, con uno scudo 21.2 largo mm.

HDMI Tipo C - Mini

Il mini connettore è stato creato nella versione HDMI 3.0 per rispondere alla necessità di connettori più piccoli nei dispositivi portatili. Questo tipo di connettore HDMI si riduce a 11.2mm, intorno al 60% della versione originale.

HDMI tipo D - Micro

La più recente aggiunta alla famiglia di connettori HDMI è il tipo micro. È stato rilasciato nella versione 1.4 per consentire la connessione video HD per piccoli dispositivi elettronici, come i telefoni cellulari. Il micro connettore ha una larghezza di circa 6.4mm, che è solo 1 / 3 la larghezza del connettore di tipo A.

Leggere tutte le informazioni di cui sopra può essere travolgente. Potrebbe essere una sfida cercare di determinare quale cavo si dovrebbe acquistare per il proprio sistema. Di seguito sono riportati i dettagli sui quali è necessario concentrarsi per capire quale cavo è necessario:

Applicazione del cavo

Dove hai intenzione di usare il cavo? Hai intenzione di usarlo nel tuo veicolo? Lo utilizzerai con 3D o altri dispositivi che potrebbero impedirti di utilizzare la porta standard? In tal caso, dovrebbe essere indicato prontamente nelle istruzioni di installazione del dispositivo.

Capacità Ethernet

Avete bisogno della capacità Ethernet nella porta? Se il tuo dispositivo non può utilizzare questa funzione, sarà uno spreco di soldi comprare una porta che ha questa capacità, anche se funzionerebbe perfettamente perfettamente. Questo dovrebbe anche essere indicato nelle istruzioni di installazione.

Lunghezza del cavo

Tutto dipenderà da te e da dove lo installerai.

Tipo connettore

Assicurati di ispezionare entrambe le parti dell'apparecchiatura che stai cercando di collegare. È possibile che non possano utilizzare gli stessi cavi HDMI, in particolare se si sta tentando di collegare apparecchiature portatili a uno stagnante.

Maggiori informazioni sulle lunghezze dei cavi HDMI

I cavi HDMI sono disponibili in diverse specifiche per standard, ad alta velocità, premium ad alta velocità e ad altissima velocità. A loro volta, questi connettori sono disponibili in diverse dimensioni, incluse le dimensioni standard, mini e micro per diverse applicazioni del dispositivo. Sono inclini a segnalare il deterioramento oltre lunghezze specifiche. Un enorme svantaggio dei cavi HDMI, rispetto a quelli tradizionali, è la relativa incapacità di trasportare i segnali su lunghe distanze senza ulteriore supporto. Molti dei cavi sono considerati per mantenere la loro affidabilità a lunghezze fino a cinquanta piedi.

Ecco perché è difficile trovare cavi più lunghi di venticinque piedi sul mercato. Tuttavia, ci sono cavi appositamente progettati che possono estendersi fino a cento piedi. Inoltre, è possibile utilizzare un extender HDMI per ristabilire i segnali per lunghezze maggiori dei connettori.

Utilizzando lunghezze di cavo lunghe

Come tutti i componenti dotati di HDMI, anche i cavi devono essere testati per superare gli Standard di conformità eseguiti dalla HDMI Licensing Administration, Inc. Devono ottenere con successo un segnale di una particolare forza (il cavo standard deve generare un segnale di 17 Mhz, mentre l'alta velocità dovrebbe generare un segnale 340 Mhz) per soddisfare la conformità.

La qualifica HDMI non determina i requisiti per le lunghezze dei cavi. Vari connettori possono fornire con successo segnali HDMI a diverse distanze, a seconda della costruzione e della qualità del progetto.

Inoltre, la conformità HDMI assumerà scenari peggiori, in cui testeranno componenti con elettronica HDMI poco performante.

Questo è il motivo per cui vedrete i connettori sul mercato che affermano di aver superato con successo un segnale HDMI su lunghe distanze. Questo potrebbe essere vero se di alta qualità Componenti CE vengono utilizzati su entrambe le estremità, ma non significa che funzionerà in ogni caso. È sempre meglio testare tutti i sistemi prima dell'installazione.

Booster e cavi attivi

Quando si utilizzano dispositivi attivi per ripulire e migliorare il segnale, raddoppierà la gamma del connettore HDMI standard a rame con cavo. La corsa del cavo (il percorso utilizzato da un cavo su rack per cavi o un'altra forma di supporto da un'estremità all'altra) che ha fino a metri 30 è lo standard per questo tipo di soluzione. Può essere rilasciato come componente di gestione del segnale autonomo.

Ad esempio, una scatola booster o ripetitore o combinata nella produzione del connettore stesso. Queste scatole sono disponibili in diverse configurazioni, in genere incorporando entrambe le funzioni di equalizzazione e booster e possono anche funzionare come interruttori o ripetitori. Una scatola ripetitore avrà questo aspetto:

Risorsa: https://images-eu.ssl-images-amazon.com/images/I/41DtDAGfoJL._SL350_.jpg

D'altra parte, i cavi attivi racchiudono l'elettronica di potenziamento del segnale nel connettore stesso, con chip integrati negli alloggiamenti dei cavi. Sono unidirezionali, utilizzando vari moduli alle estremità di invio e ricezione del connettore. Tutte le tecnologie in questa classificazione avranno bisogno di energia esterna.

Fai attenzione ai prodotti che ricevono energia dalla linea elettrica + 5V. Anche se possono funzionare in applicazioni specifiche, vari componenti ottengono diverse quantità di energia da quella linea per connettersi.

HDMI su Cat 5 / 6

Le corse dei cavi con una lunghezza massima di metri 50 vengono raggiunte distribuendo il segnale HDMI su un cavo di rete di Cat 5 / 6, con l'uso di adattatori speciali progettati appositamente per questa funzione.

I cavi Cat 5 possono gestire un massimo di 10 / 100 Mbps a una larghezza di banda 100 Mhz, mentre i cavi Cat 6 possono gestire un massimo di 10 Gigabit di dati con larghezza di banda non superiore ai piedini 164.

Le soluzioni di cavi attive menzionate sopra incorporeranno l'equalizzazione e l'elettronica di richiamo su entrambe le estremità del percorso e necessiteranno di alimentazione esterna. A causa della sua limitata resistenza di produzione, il connettore Cat 6 è solitamente preferito su Cat 5 in queste funzioni.

HDMI Over Coax

Questo metodo è costituito da una coppia trasmettitore-ricevitore che converte i segnali HDMI per il trasferimento su RGBS o Cavi coassiali RGBHV. I vantaggi di questa soluzione sono:

  • Un facile percorso di aggiornamento per gli uffici coassiali RGBS o RGBHV esistenti e le installazioni commerciali.
  • Può rimuovere facilmente le trasmissioni sul campo
  • Lunga distanza, fino a 300 ft. Alle risoluzioni 1080

HDMI su fibra

I cavi HDMI più lunghi mai visti sono stati raggiunti grazie all'uso di cavi in ​​fibra ottica. Sono meno esposti a interferenze e attenuazione rispetto al rame. A livello elettrico, un cavo in fibra ottica è lo stesso di un cavo attivo o di una soluzione Cat 5 / 6.

Tuttavia, la differenza principale riguarda la qualità della connessione ottica tra il ricevitore e le porte del trasmettitore.

La tecnologia HDMI su fibra è una soluzione altamente duratura, utile per cavi fino a metri 100 e superiori.

Altri aspetti dei cavi HDMI

Ingresso e uscita HDMI

Gli ingressi e le uscite HDMI sono identici. Questi connettori multi-pin possono essere visti sui lati, sul retro e, a volte, di fronte a nuovi dispositivi elettronici.

Non tutta l'elettronica ha ingressi e uscite, quindi è essenziale che tu sappia di cosa hai bisogno esattamente prima di acquistare.

Un'uscita HDMI alimenterà segnali audio e video ad alta definizione in un display dotato di HDMI tramite gli ingressi HDMI. Ad esempio, la parte posteriore di Apple TV ha un'uscita HDMI che si collega all'ingresso HDMI del ricevitore Home Theater.

In genere, gli ingressi HDMI si trovano su ricevitori AV, proiettori e televisori ad alta definizione. Possono ricevere il segnale che esce dalla console di gioco, decoder via cavo, streamer multimediale o lettore Blu-ray e lo visualizza.

Alcuni dispositivi hanno solo un ingresso HDMI, mentre molti ne hanno di più. Sia che tu stia per collegare un dispositivo a un ricevitore TV, è fondamentale disporre di ingressi sufficienti per supportare tutta l'elettronica.

Chiaramente, i distributori di elettronica sono consapevoli che gli aggiornamenti sono destinati a verificarsi. Se, ad esempio, hai tre ingressi e quattro dispositivi, prendi in considerazione l'acquisto di un interruttore HDMI, che è una piccola scatola che può aggiungere più ingressi alla combinazione.

Controlla se hai HDMI

Quando fai acquisti per prodotti audio e video, come un lettore Blu-ray e uno streamer multimediale, leggi le specifiche per verificare se hanno ingressi e uscite HDMI e quanti ne hanno.

Se hai già il dispositivo, puoi controllare sul retro e sui lati. Molti dei ricevitori hanno le loro porte HDMI nella parte posteriore. Tuttavia, alcuni prodotti, come i televisori, hanno le loro porte posizionate nella parte anteriore.

Le porte HDMI hanno forme uniche. Inoltre, sono etichettati come "HDMI" nei tuoi dispositivi. Se si dispone di più porte, verranno contrassegnate come "HDMI1", "HDMI2" e così via.

Come collegare i cavi HDMI

  1. Alcuni dispositivi vengono forniti con i propri cavi HDMI. Tuttavia, è molto probabile che comprerai il tuo connettore separatamente.
  2. Una volta che hai già il cavo, tutto ciò che devi fare è far passare il cavo dall'uscita HDMI del tuo dispositivo all'ingresso HDMI del tuo TV.
  3. Se è presente un ricevitore, è necessario eseguire diversi connettori per ciascun componente che si desidera connettere al ricevitore. Ciò significa che avrai bisogno di tre connettori diversi per il lettore Blu-ray, lo streamer multimediale e il decoder via cavo.
  4. Ciascuno di questi dispositivi deve essere collegato utilizzando un cavo HDMI nell'uscita corrispondente con le altre estremità del cavo nell'ingresso HDMI del ricevitore.
  5. Quindi, avrai bisogno di un filo dall'uscita del ricevitore collegato all'ingresso HDMI della TV.

Ricorda, è essenziale avere i giusti numeri di ingressi e uscite. Significa che se la TV ha solo una porta HDMI, non è possibile collegare uno streamer o un decoder via cavo. Questo è lo scopo del ricevitore poiché è dotato di diversi ingressi. Il ricevitore funziona come un commutatore per indirizzare i dispositivi che si desidera utilizzare con il televisore. Fortunatamente, i nuovi modelli TV ora sono dotati di più ingressi HDMI.

Controllare questo semplice dimostrazione da YouTube su come collegare il decoder via cavo al televisore utilizzando un cavo HDMI correttamente.

Domande comuni sui cavi HDMI

1Come possiamo sapere se i cavi HDMI sono certificati?

Ci sono molti adattatori HDMI che funzionano su soluzioni HDMI che possono estendere la distanza effettiva del cavo dalla solita gamma di 10 m alle lunghezze maggiori. I produttori hanno creato diverse soluzioni tra cui cavi attivi, amplificatori, ripetitori, soluzioni in fibra e Cat5 / 6.

2Come eseguiamo cavi HDMI più lunghi di dieci metri?

Tutti i prodotti HDMI devono essere certificati dai produttori come richiesto dalla Specifica di test di conformità HDMI. Tuttavia, potrebbero esserci delle volte in cui i cavi contrassegnati con il logo HDMI diventano disponibili anche senza essere stati testati correttamente.

HDMI Licensing Administrator, Inc. indagherà su questi incidenti per assicurarsi che il logo HDMI non sia abusato sul mercato. Si consiglia vivamente di acquistare i cavi solo da venditori affidabili.

3Qual è la differenza tra il connettore HDMI standard e il connettore HDMI ad alta velocità?

HDMI Licensing Administrator, Inc. ha annunciato che i cavi sarebbero sottoposti a test come connettori standard e ad alta velocità.

  • I connettori 1 o HDMI standard di categoria sono stati esaminati per eseguire velocità su 7.5Mhz o 2.25Gbps, che è uguale a un segnale 720p / 1080i.
  • I connettori 2 o HDMI ad alta velocità di categoria sono stati esaminati per eseguire velocità su 340Mhz o10.2Gbps. Questa è la larghezza di banda più alta disponibile su un connettore HDMI in grado di gestire correttamente i segnali 1080p, compresi quelli con profondità di colore potenziate e frequenze di aggiornamento più elevate.
  • I connettori ad alta velocità possono anche supportare i display con risoluzioni più elevate, come i monitor cinematografici WQXGA, che hanno una risoluzione di 2560 × 1600.

4Il dispositivo HDMI esistente può essere aggiornato per accogliere nuove funzionalità?

Per ora, non c'è un modo per raggiungere questo obiettivo. Qualsiasi aggiornamento come questo richiederà aggiornamenti firmware e hardware. Tuttavia, se ci sono tali conversioni, verrà direttamente dal produttore. È meglio controllare con loro.

5Di quanti input e output abbiamo bisogno?

Oggi, notiamo più input e output sull'elettronica dal momento che sempre più persone preferiscono usare l'HDMI. È normale che le persone abbiano circa tre o quattro ingressi sui propri televisori ad alta definizione. Molti di loro hanno un ingresso posizionato sul lato anteriore o laterale. Sono utilizzati per connettersi a console di gioco o altri dispositivi, come videocamere e fotocamere digitali.

Pensa a quanti display e fonti potrebbero diventare parti del tuo sistema di home entertainment. Assicurati che il dispositivo che stai valutando abbia abbastanza ingressi e uscite per soddisfare le tue esigenze a lungo termine.

6HDMI è compatibile con altri cavi?

Poiché è una versione aggiornata di DVI o Digital Visual Interface, HDMI è compatibile solo con esso. Usano segnali simili e non c'è bisogno di cambiare nulla mentre i due sono collegati.

7Qual è la differenza tra HDMI e DVI?

Fondamentalmente, HDMI è DVI con le seguenti funzionalità aggiunte:

  • Audio (fino a otto canali non compressi)
  • Controllo dell'elettronica di consumo (CEC)
  • Cavo più piccolo
  • Cornici CEA-861B
  • Per ulteriori informazioni su DVI, si prega di controllare questa pagina.

8HDMI ha concorrenti?

Si Loro hanno. Uno è Displayport, un'interfaccia per display digitale sviluppata da VESA o Video Electronics Standard Association. Non è compatibile con HDMI in alcun modo, quindi non funzionerà su cavi HDMI.

Scelta del cavo HDMI appropriato per il dispositivo

Non deve essere complicato quando fai acquisti per cavi HDMI. Tuttavia, è necessario ricordare alcuni punti essenziali.

Acquista per le funzionalità e non per le versioni HDMI

Alcune persone hanno questa idea sbagliata che devono acquistare per una specifica versione HDMI. Questo non dovrebbe essere il caso. Invece, è necessario acquistare in base alle funzionalità necessarie e desiderate e assicurarsi che siano supportati in ogni dispositivo HDMI che si intende utilizzare.

Scegli prodotti HDMI da Adottatori HDMI con licenza

Come accennato in precedenza, la maggior parte dei prodotti HDMI sono testati per qualità e prestazioni. Sfortunatamente, ci sono ancora truffatori. Devi imparare come distinguere i prodotti legit da quelli falsi. Inoltre, acquistare sempre da fonti affidabili.

Non acquistare fili sottili

https://encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcT5f5ZIIXWxpkaXBbYKIPY4zGlpARZACtBGndoYXMKwQZOHkbMHxA

Non scegliere cavi sottili, indipendentemente dalla marca. Il materiale del conduttore e lo spessore dello strato di schermatura sono essenziali per la qualità del segnale del connettore.
I cavi HDMI hanno quattro tipi comuni di spessimetro: 22AWG, 24AWG, 26AWG e 28AWG. Quindi, maggiore è il numero, minore è la distanza di trasmissione e più sottile è il nucleo del filo.

Scegli i cavi HDMI con conduttori in rame puro

Il materiale di base del connettore HDMI avrà un ruolo significativo nelle prestazioni del cavo. I connettori HDMI che adottano un conduttore in rame rivestito in alluminio o rame rivestito avranno un'attenuazione del segnale ad alta resistenza e chiara nel percorso del segnale di trasmissione, in particolare nelle trasmissioni a lunga distanza.

Scegli cavi HDMI con connettori placcati oro

https://image.shutterstock.com/image-photo/hdmi-cable-goldplated-connector-450w-275367227.jpg

I cavi HDMI che si possono garantire con un'eccellente qualità sono quelli che adottano i cavi placcati in oro 24K, che possono risolvere con successo i problemi di contatto dei cavi dopo il collegamento e scollegamento ripetuti, per garantire immagini perfette e prevenire la perdita di segnale.

Controllare la porta HDMI e la lunghezza del cavo

Non dimenticare di ispezionare il tipo di connettore HDMI dei tuoi componenti prima di acquistare un cavo HDMI. La larghezza del connettore standard di HDMI è 15mm; per il connettore mini HDMI, è 10.5mm; e per il connettore micro HDMI, il suo 6mm.

Inoltre, acquistare i cavi in ​​base al requisito di lunghezza effettiva. Assicurati di scegliere quello con la lunghezza giusta misurando il cavo al momento dell'acquisto.

Ecco un post informativo su quali cavi HDMI è necessario acquistare. Potete vedere lì vari connettori HDMI e le loro specifiche.

The Bottom Line

La scelta del connettore HDMI varierà sui componenti HDMI che hai: devono essere compatibili con le funzioni che desideri. Ad esempio, se si desidera un video 1080p ad alta risoluzione, il dispositivo sorgente e il televisore devono avere le capacità di 1080p.

Se la tua TV supporta la risoluzione 1080p, ma il tuo dispositivo sorgente, come un lettore DVD, può supportare solo la risoluzione 720p, la tua TV mostrerà comunque video con risoluzione 720p anche se il tuo cavo HDMI è ad alta velocità.

Quindi, prima di acquistare cavi HDMI, controlla questa guida per prima se hai tutto coperto, in modo da non perdere tempo nell'acquisto dei connettori HDMI sbagliati.

In bocca al lupo!